Digiglass

Digiglass non è il primo né l’unico esempio di piatto porta-bicchiere, ma a differenza di ciò che si trova attualmente in commercio, questo è progettato per consentire di tenere con la stessa mano sia il piatto che il bicchiere. l’altra rimane libera per mangiare comodamente.

diglass-slide

Inoltre, il sostegno inferiore, in corrispondenza del foro porta bicchiere, permette di sorreggere il piatto anche quando il bicchiere viene tolto per bere.

Digiglass è disponibile in diversi modelli:
MODELLO BABY :
Piatto 23×25 cm. con foro portabicchire diametro 6,5 cm (specifico per feste di compleanno ed eventi dove si utilizzano i classici bicchieri di plastica usa e getta da 200cc)

MODELLO DELUX MONOVASCA:
Piatto 23×25 cm. monovasca con foro portabicchire diametro 7,5 cm (ideale per eventi come Happy Our dove si utilizzano bicchieri grandi di 250cc e oltre)

MODELLO DELUX BISCOMPARTO:
> Piatto 23×25 cm. biscomparto con foro portabicchire diametro 7,5 cm (ideale per eventi come Happy Our dove si utilizzano bicchieri grandi di 250cc e oltre)

LINEA BIO:
MODELLO DELUX MONOVASCA:
Piatto 23×25 cm. monovasca con foro portabicchire diametro 7,5 cm (ideale per eventi come Happy Our dove si utilizzano bicchieri grandi di 250cc e oltre)

MODELLO DELUX BISCOMPARTO
Piatto 23×25 cm. biscomparto con foro portabicchire diametro 7,5 cm (ideale per eventi come Happy Our dove si utilizzano bicchieri grandi di 250cc e oltre)

piattoportabicchiere-feste

per informazioni: http://www.diglass.it

Architetture edibili

Cosa succede quando un architetto ama cucinare?
Dinara Kasko è la risposta.
La pasticcera ucraina è il maestro della combinazione tra cucina e forme geometriche  con ispirazione architettonica.
architectural-cake-designs-patisserie-dinara-kasko-04
Lei compone i suoi dolci come se fossero edifici e creando  strutture  commestibili  uniche.
architectural-cake-designs-patisserie-dinara-kasko-015
Da un’intervista per Good Magazine la Kasko ha dichiarato;”Ho molte idee non realizzate e una grande voglia di sperimentare. Non voglio imitare  gli altri; voglio creare qualcosa di nuovo!

Room Service Collection

Studio Appetit ha progettato una serie di cioccolatini per gli alberghi da regalare agli ospiti o per giocare con questi ultimi  e inscenare una sorta di caccia di tesoro.
Il Dutch culinary design studio ha collaborato con cun il cioccolatiere Oialla per progettare la Room Service Collection  che include cinque serie di cioccolatini, che variano per aroma e forme.

Room Service by Studio Appétit

Cioccolatini nella serie intitolata Flavour Exploration Club vengono disposti strategicamente in tutto l’albergo per accompagnare i visitatori in un “viaggio sensitivo” attraverso l’edificio.

Room Service by Studio Appétit

Al loro arrivo verrà consegnato agli ospiti un manuale che descrive nel dettaglio: aromi, storia e dettagli circa le tipologie di cioccolatini.

La serie Terrains è basata sui dettagli trovati nei panorami naturali .
Le serie, PRTCL hanno le forme di solidi di cioccolato con iniziale incisa in loro. Questi sono imballati in una scatola di legno e cuoio.

Room Service by Studio Appétit

“La nostra agenda è non aggiungere necessariamente un cibo nuovo o una  bibita all’albergo, ma creare  con l’infrastruttura esistente”.

Room Service by Studio Appétit

Il Food Design e la reinterpretazione dell’identità campana: arriva Playchef Design Contest

concorso di design

RES Architettura e l’Ordine degli Architetti di Napoli promuovono un concorso per la realizzazione di un progetto di Food Design riproducibile, sostenibile, innovativo e che sappia reinterpretare l’identità territoriale campana. La competizione è aperta ad architetti italiani ed europei, designer e studenti di architettura e di design.

consegna entro il 7 febbraio 2017

16/12/2016 19:16:56 16/12/2016 19:16:56 concorsi di architettura

consegna entro il 7 febbraio 2017

RES Architettura e l’Ordine degli Architetti di Napoli promuovono Playchef Design Contest, un concorso che mira alla realizzazione di un progetto di Food Design riproducibile, sostenibile, innovativo e che sappia reinterpretare l’identità territoriale campana, esprimendo insieme tradizione e contemporaneità. L’oggetto progettato dovrà diventare uno strumento tale da instaurare un’interazione “ludica” tra fruitore e cibo, inducendo gesti, azioni inedite e nuove modalità di utilizzo. Il prodotto dovrà rientrare nella categoria dei complementi per la tavola e potrà essere realizzato in diversi materiali da combinare oppure da far lavorare singolarmente.

Il concorso vuole stimolare il design autoprodotto passando attraverso l’instaurazione di rapporti virtuosi di reciprocità tra produzione progettazione e la diffusione di una cultura del design tale da favorire e valorizzare le caratteristiche peculiari di un territorio e le tradizioni locali. Il Food Design attinge la sua forza proprio da queste tradizioni e può essere la chiave di rilettura giusta in un’ottica del tutto contemporanea, trasformandosi esso stesso in motore per l’instaurarsi di una cultura glocal che trova valore aggiunto nella ricerca progettuale applicata al Food.

Partecipazione

La partecipazione è gratuita e aperta ad architetti italiani ed europei iscritti agli Albi professionali e alle Associazioni di categoria, che potranno concorrere in forma singola o associata. Sono ammessi anche designer e studenti di architettura e design, purchè appartenenti a un team con almeno un architetto che sia nominato capogruppo.

Ogni partecipante o gruppo potrà presentare una sola proposta progettuale.

Iscrizione

Per iscriversi al concorso gli interessati dovranno presentare, entro il 7 febbraio 2017, la domanda di partecipazione e gli elaborati specificati nel bando, inviando il tutto via mail a playchef.napoli@archiworld.it.

Premi

Saranno premiati i primi tre progetti designati migliori dai lavori della Giuria.

Il 1° classificato riceverà 1000 € e vedrà realizzati, dalle aziende partner, 10 multipli di design del progetto che saranno presenti per 6 mesi, gratuitamente, sulla piattaforma ecommerce OXALAB nella sezione dedicata a playchef®.

Il 2° classificato riceverà 750 € ed avrà il primo multiplo di design realizzato e la possibilità di commercializzare lo stesso per 6 mesi gratuitamente sulla piattaforma e-commerce OXALAB nella sezione dedicata a playchef®.

Il 3° classificato riceverà 500 € ed avrà il primo multiplo di design realizzato attraverso la cooperazione delle aziende partner.

Ai primi tre classificati, inoltre, sarà garantita l’iscrizione del progetto presentato al Registro Progetti ADI (www.adi-design.org/registro-progetti).

Bando | Domanda di partecipazione

Per maggiori informazioni visitare www.na.archiworld.it, www.resarchitettura.wixsite.com e www.oxalab.com oppure scrivere a playchef.napoli@archiworld.it.

kitchen box

I cuochi sanno che tenere le aree di lavoro pulite mentre si cucina è operazione complessa ma fondamentale, soprattutto se si opera in spazi piccoli. La cucina integrata Boxetti unisce una serie di cinque spazi che include tutto, dal lavandino alla cucina, dal frigorifero ai pensili.

kitchen-in-a-box-concept

kitchen-in-a-box-design

Nella sua configurazione chiusa, questo oggetto si presenta compatto con solo alcuni manici a denunciarne la trasformabilità. Bastano soltanto  pochi gesti per convertite questo piccolo oggetto in una postazione da cucina completa di piani di lavoro, lavandino, fuochi e cassetti.

kitchen-in-a-box-details

Choco & Co Special Edition

choco-co-special-edition-2
Packaging, denominazione e marchio rinnovato nell’edizione speciale della collezione di tavolette di cioccolato  Choco & Co che rappresentano quattro differenti tipi di cioccolato con quattro città simboliche  (Madrid, New York, Parigi e Londra) identificate attraverso quattro materiali architettonici tipici delle singole citta.
choco-co-special-edition-5
Cibo città.
Madrid rappresentata dalla pietra scura quasi nera tipica del luogo.
Gusto: cioccolato fondente.
New York  rappresentata dal legno scuro (wengè) degli appartamenti di gran lusso.   
Gusto: cioccolato e noci.
Londra rappresentata dai mattoni delle costruzioni industriali. 
Gusto: cioccolato al latte.
Parigi rappresentata dall’acciaio della tour Eiffel.
Gusto: cioccolato al caramello
choco-co-special-edition-6
choco-co-special-edition-7

choco-co-special-edition-13
Designer: Isabel de Peque
Project Type: Commercial Work Packaging
Content: Chocolate
Location: Madrid, Spain

Nord e Sud panettoni di qualità a confronto

Natale alle porte, vi propongo questi due interessanti e gustosi doni natalizi

 

ROBERTO DONNO

Dolcearte Pasticceria gelateria

IL panTALENTO  (panettone all’olio EVO)

depliant

un prodotto lievitato naturalmente, realizzato nell’arco di 48 ore da lievito madre. La cottura a bassa temperatura permette di dare particolare morbidezza al  prodotto capace di sprigionare in bocca tutta un’armonia di profumi, grazie soprattutto alle caratteristiche organolettiche dell’olio Talento,( da cui il nome del prodotto) olio mono-varietale ossia ricavato da una unica qualità di olive) come la cellina di Nardò; già pluri-medagliato all’A.V.P.A.(Agenzia- per la Valorizzazione dei Prodotti Agroalimentari di Parigi, quale miglior olio al mondo per il fruttato medio maturo.

Recupero della cultura locale, nell’utilizzo di un grasso nobile come l’olio EVO, applicando  nuove tecniche professionali,  fanno di  PanTalento un prodotto da assaggiare assolutamente.

Per ordini :

Particceria Dolcearte  Garibaldi, 31 a Cutrofiano (LE).

0836- 515073

Contatti:

Dolcearte Cutrofiano

ANDREA TORTORA

AT | Patissier

Panettone  al lievito madre

mockup

DAY 1

h 07:30
primo rinfresco di Carletto, il mio lievito madre

h 10:45
secondo rinfresco

h 14:00
terzo rinfresco

h 17:10
primo impasto

 

paneweb_danieltochterle-87

Photo Credit: Daniel Töchterle

 

DAY 2

h 06:00
secondo impasto

h 06:30
riposo dell’impasto

h 06:45
spezzatura e prima pirlatura

h 07:15
riposo dell’impasto

h 07:25
seconda pirlatura e impirottamento

h 08:00
lievitazione

h 15:30
glassatura

h 16:10
cottura

h 17:00
uscita dal forno e capovolgimento

 

RISULTATO

Nessun segreto, solo la condivisione di una grande storia di amore.

Per ordini o per diventare rivenditore :
hello@andreatortora.com

Contatti:

hello@andreatortora.com