Song Qi restaurant

Guidato dallo chef pluristellato Michelin Alan Yau, il Song Qi è il primo ristorante di altissima categoria nel Principato di Monaco. Progettato dagli architetti parigini Emil Humbert e Christophe Poyet, il Song Qi colpisce per la sua eleganza e lo stile vagamente Art Deco (che ricorda Shanghai nella sua età d’oro) mescolati a un tocco di contemporaneità. Il risultato è un ambiente di grande impatto con una grande attenzione per il dettaglio, per l’uso del colore e per la combinazione di materiali.

L’anello di sedie rivestite in velluto verde brillante poste attorno al tavolo circolare protetto da barre di ottone da cielo a terra rappresentano il focus principale della stanza. L’occhio è quindi attratto dal disegno del pavimento montato secondo una linea spezzata (una metafora per l’origami stelle di Shanghai) in cui bianco e nero si alternano senza soluzione di continuità.

Le pareti, laccate e intarsiate con cornici di ottone e ornate lampade rettangolari, fanno da giusta cornice e completamento a questo ambiente chic e retrò al tempo stesso.

photo by Matthieu Salvaing.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...