Alla lettera

Il ristorante Alla lettera progettato da Yet|Matilde, Francesco Stassi e Nicola Di Fonso, e affacciante su Piazza Bodoni, (creatore dell’omonimo font serif), è un omaggio alla tipografia, alla forma e al significato delle parole. Il progetto prende vita grazie alla figura imprenditoriale di Marco Bonomi, al suo entusiasmo e alla sua curiosità che ricordano tanto Gavina e Castelli del ‘ 50 e ‘ 60 in ambito industriale.

ristorante-tipografia-torino-e

Cucina e grafica,due mondi con comuni dinamiche di progetto, si intersecano in questo ambiente creando un miscuglio interessante e insolito.
E’ proprio l’utilizzo del carattere tipografico (il Bodoni appunto), l’ingrediente predominante in ogni ambiente, che si trasforma di volta in volta in oggetti d’uso, decorazione e grafica senza però mai risultare eccessivo o pesante.  
Inoltre, in un momento in cui l’editoria sta abusando della cultura alimentare per vendere i propri prodotti, perché non utilizzare il linguaggio editoriale per connotare gli spazi di uno spazio di ristorazione?

ristorante-tipografia-torino-l

Marrone, beige, crema e panna sono i colori predominanti del ristorante e su questo scenario si sviluppa il dialogo tra arte grafica, culinaria e architettonica. All’ingresso, il bancone bar e di preparazione delle pizze è caratterizzato da linee pulite e materiali nobili sullo sfondo la profonda bocca del forno sembra borbottare le parole poi impresse sulla parete.

ristorante-tipografia-torino-f
Sulle porte e pareti sono ripetute le destinazioni d’uso dei locali commerciali aggiungendo  alle semplici informazioni un valore didattico oltre che decorativo.
ristorante-tipografia-torino-g

Il menù è quotidiano ha una grafica molto simile a quella dei vecchi giornali stampati e anche l’allestimento del locale varia in analogia con l’antico mestiere dei tipografi che utilizzavano appunto caratteri mobili, componibili e riciclabili.

 ristorante-tipografia-torino-h

ristorante-tipografia-torino-i

Gli ambienti, tutti progettati da eccellenti grafici e designer, sono originali e ricercati: le travi scure d’acciaio rimangono a vista sui soffitti chiari, mentre una fitta rete di lampade a bulbo scende in maniera irregolare sui tavoli.

ristorante-tipografia-torino-mristorante-tipografia-torino-n

Tanta ricercatezza non comporta un effetto finale artificioso poiché tutti gli allestimenti sono in costante modificazione e periodicamente, il locale accoglie opere di giovani artisti.

 

Annunci

Un pensiero su “Alla lettera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...