Foodscapes gli scarti riciclati

Fuori salone 2013: Foodscapes, scarti alimentari rigenerati per una nuova collezione di contenitori 24

I gusci Foodscapes, progettati da WhoMade.it, e esposti presso il Padiglione Italia, in zona Ventura Lambrate, nei giorni del Salone del Mobile 2013, sono realizzati a partire dagli scarti alimentari.

L’idea è molto interessante poichè questi oggetti (pensati appunto  per essere ad impatto zero sull’ambiente) possono essere utilizzati per contenere alimenti secchi  e poi gettati via: basta scioglierli nell’acqua e utilizzarli come concime per il terreno.

Sono due i “modelli” disponibili:

il primo ottenuto dai gusci delle arachidi;

il secondo ottenuto dagli avanzi delle carote.

foodscap-3

WhoMade.it, è un  marchio italiano la cui attività di design sociale,  guarda alla valorizzazione dell’eccellenza dell’artigianato di nicchia.

dal sito:

IL PRE-CICLO E IL RE-CICLO DEL CIBO

Il progetto indaga l’essenza e la sostanza dei cibi all’interno del panorama che va dalla loro produzione industriale al loro consumo individuale. Dall’analisi del pre-ciclo del cibo, e quindi della vita del cibo prima che diventi per noi tale, si evidenzia come, in pressoché totale incoscienza, il nostro cibo venga indotto a crescere e diventare sostanza secondo logiche industriali in evidente contrapposizione a quelle naturali. Concettualmente il cibo diventa un insaccato nel quale proiettare le nostre nozioni di forma e gusto: un contenitore di sostanze biologicamente modificate, estruso contro la sua natura e senza margini di errore.

Crediamo che nutrirsi debba essere e rimanere un’azione naturale inserita in un ciclo continuo di libere trasformazioni. E se natura è libertà, progettare un re-ciclo del cibo è un modo per re-immettere nel cerchio quello che, per noi scarto, è nutrimento per altre forme di vita. Il progetto “Foodscapes” diventa un’azione di ricostruzione tecnica della materia alimentare di scarto, libera da additivi, conservanti, coloranti, addensanti, correttori e agenti artificiali, dove l’essenza naturale e la sostanza biologica del cibo tornano a coincidere per poi comunque rigenerarsi.

FOODSCAPE è un guscio creato con scarti alimentari. Ha la forma di un seme ed è adatto per contenere alimenti secchi. Concepito per rientrare nella logica dei cicli naturali, una volta esaurito il suo utilizzo, può essere sciolto in acqua e usato per concimare il terreno. Dal seme al frutto, dal frutto al seme e dalla terra alla terra.

FOODSCAPES è un progetto di Edoardo Perri e Dario Riva di Whomade in collaborazione con Michela Milani.

Info:
tel. +39 02 89656837
info@whomade.ithttp://www.whomade.it
http://www.michelamilani.com

Evento:
FOODMADE c/o Padiglione Italia
Via Oslavia 3, Milano (Ventura -­‐ Lambrate District)
9‐14 April 2013 / 10 am ‐ 8 pm
opening evening 10 April / 8 pm ­‐ 10 pm
http://www.padiglione­‐italia.com

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...