ristorante temporaneo

Art Home

Si chiama “Art Home”, ma in francese si pronuncia “arome” il ristorante temporaneo progettato dall’architetto Pascal Grasso e dal fratello, l’artista parigino Laurent Grasso, posizionato a Parigi,  sulla cima del Palais de Tokyo.

Un ristorante temporaneo che fonde arte culinaria, creatività e convivialità con l’architettura organizzando   workshop di cucina creativa per aspiranti chef e tour cittadini organizzati nel pomeriggio.

Nato dalla collaborazione fra il Palais de Tokyo ed Electrolux, “Art Home” è un ristorante temporaneo, trasparente e trasportabile, posizionato sul tetto del centro d’arte e prende il suo nome dai piccoli ristoranti giapponesi, a cui si ispira per l’atmosfera.

La vista spettacolare che si gode da Art home, unita alla caratteristica della trasportabilità, giustifica l’arredo essenziale e l’atmosfera quasi rarefatta che si percepisce al’interno della grande scatola di vetro e acciaio che costituisce la struttura del locale.

Il cibo,  sempre fresco,  poichè lo chef Gilles Stassart può rifornirsi ogni giorno dall’orto coltivato per l’occasione al centro del Palais, permette di variare quotidianamente il menù preferendo piatti esotici a pranzo e a cena, come le ostriche con kiwi o pasticcio di patate con prugne.

Il ristorante  presto farà tappa altrove.

Art Home

Per informazione: nomiya.org

Art Home

Un pensiero su “ristorante temporaneo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...