Un nuovo Eden?

Localizzato in Cornovaglia, il Progetto Eden è stato concepito da Tim Smit e disegnato dall’architetto  Nicholas Grimshaw.

Si tratta di un programma complesso il cui scopo è istruire il pubblico sull’interdipendenza tra piante e persone ed aumentare la consapevolezza ambientale.

Per mantenere questa struttura, il cui approvvigionamento elettrico è garantito dall’energia eolica strigionata dalle molte turbine presenti nel territorio della Cornovaglia, occorrono però enormi quantitativi di acqua (soprattutto nel bioma tropicale),  e questo non  è molto eco-friendly.

Il progetto  prevede una divisione secondo biomi, costruiti e coperti da una sorta di  spazio-cornice di acciaio tubolare rivestito con pannelli esagonali in termoplastica (ETFE), un tipo di di plastica  riciclabile, luminosa e durevole.

Una volta saldati alla struttura in acciaio le biosfere possono essere gonfiate creando così una sorta di “cuscino” in grado di mantenere al suo interno le condizioni climatiche del bioma.

Il Progetto  Eden prende in considerazione tre biomi principali:

il Bioma Tropicale, il Bioma Mediterraneo e il bioma locale.

 Nel primo bioma, il tropicale,  trovano allocazione alberi di banana, caffè, gomma e bambù gigante.

Nel bioma mediterraneo, si trovano alberi si origine europea come ulivi e viti .

Il Biome locale contiene invece piante che possono essere cresciute all’aperto,  nel clima di Regno Unito,  come tè, lavanda, luppolo, canapa e girasoli.

http://www.edenproject.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...