terre d’acqua

TRA IL DIRE E IL FARE… C’E’ DI MEZZO TERRE D’ACQUA 2010! Slow Food Italia e la Regione del Veneto lanciano un nuovo appuntamento interamente dedicato alla salvaguardia degli ecosistemi di delta, stagni e lagune: Terre d’Acqua. La manifestazione, che nel 2008 era stata anticipata da un “numero zero”, avrà cadenza biennale. La prima edizione si svolgerà presso Rovigo Fiere dal 28 al 30 maggio. Tema centrale sarà la risorsa acqua e la complessa e affascinante biodiversità dei delta fluviali, raccontata attraverso la cultura, la tradizione e i sapori di questi ambienti grazie a esposizioni, incontri tecnici, momenti didattici e degustazioni gastronomiche. A Slow Fish, l’evento genovese dedicato al mare, Slow Food ha già sviluppato il tema dell’acqua, mancava però una manifestazione focalizzata sulle acque interne e sugli ambienti salmastri. Da questa esigenza nasce Terre d’Acqua. Il programma si aprirà il 28 maggio con un convegno e proseguirà il 29 e 30 maggio, offrendo un’immersione nel mondo delle Terre d’Acqua con numerosi appuntamenti. Nell’Area delle Scuole, divise in 5 settori distinti, dalle elementari all’università, ognuno degli istituti coinvolti presenterà una tematica diversa, tra percorsi sensoriali, attività teatrali e di laboratorio didattico, proposte enogastronomiche, dispute filosofiche e giuridiche, pianificazione del territorio e tutela delle biodiversità. Si proseguirà con i Percorsi del Gusto, seminari interattivi che coinvolgeranno i cinque sensi, per conoscere i delicati ecosistemi delle terre d’acqua con le proprie economie, tradizioni, culture e… sapori, perché ogni percorso si concluderà con la degustazione di alcune specialità di quel territorio. Nella colorata Area Mercato saranno proposte alcune selezioni dei migliori prodotti delle aree salmastre italiane. Non mancherà poi lo spazio dedicato all’Enoteca e ai Microbirrifici del Veneto. Tutte le attività saranno sviluppate con l’aiuto dei volontari Slow Food, sempre in prima linea nelle manifestazioni dell’associazione. Fatto importante, in coerenza con l’impegno di Slow Food nel realizzare manifestazioni a basso impatto ambientale, l’evento rodigino si avvale di un allestimento in design sistemico, rispettoso dell’ambiente e attento al riutilizzo dei materiali. Con Terre d’Acqua Slow Food Italia e la Regione del Veneto vogliono dunque far conoscere al grande pubblico l’affascinante e delicato universo degli ecosistemi delle acque dolci e salmastre, dalla cultura alle diverse produzioni agroalimentari, puntando alla valorizzazione e al riconoscimento delle loro qualità. Informazioni per il pubblico:

Segreteria Organizzativa 320 8285894

terredacqua@slowfoodveneto.it –

www.slowfood.it

Ufficio Stampa Gheusis Srl Unipersonale 0422 928954

info@gheusis.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...