…oggi siamo a 39

…oggi festeggio il mio compleanno e per l’occasione vi offro una interessante ricetta (molto buona e molto calorica…ma chi se ne importa!)

torta al cioccolato con crema di mascarpone e caffè

Per la torta

  • 250 g. di farina + quella per le teglie
  • 60 g. di cacao amaro in polvere
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicone di sale
  • 170 g. di burro a temperatura ambiente + quello per le teglie
  • 420 g. di zucchero di canna
  • 3 uova grandi
  • 1 bustina di vanillina
  • 220 ml. di yogurt bianco
  • 4 cucchiaini colmi di caffè in polvere solubile dissolto in 180 ml. di acqua calda

Per la crema

  • 30 g. di cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaio colmo di caffè solubile in polvere
  • 350 ml. di panna liquida da montare
  • 270 g. di zucchero
  • 450 g. di mascarpone
  • riccioli di cioccolato fondente (opzionali)

Prima Fase:

La torta___Preriscaldate il forno a 165 gradi, e mettete la griglia al centro. Imburrate generosamente due teglie rotonde aventi diametro di 23 cm.; spolverate con la farina, eliminate ogni eccesso rovesciandole; ed infine ricoprite il fondo delle teglie con carta forno ritagliata di misura.
 
_Passate al setaccio la farina, il cacao in polvere, il lievito, la vanillina e il sale e mettete il tutto in una ciotola. Usando un robot da cucina o uno sbattitore sbattete il burro fino ad ottenere un composto liscio. Unite lo zucchero di canna e sbattete ancora 2 minuti. Unite le uova una alla volta e sbattete dopo ogni aggiunta. Ora unite la farina e lo yogurt in tre volte, sbattendo bene dopo ogni aggiunta. Gradatamente unite anche il caffé caldo sbattendo fino ad ottenere un composto liscio.
 
_Dividete il composto nelle due teglie, lisciate la superficie. Cuocete le torte fino a che uno stecchino inserito nel centro esce pulito, circa 40 minuti. Lasciate raffreddare le torte per 15 minuti nella teglia fuori dal forno. Fate passare un coltellino lungo i bordi di una teglia, rovesciatela su una gratella, rimuovete la carta forno sul fondo, e invertite di nuovo la torta su un’altra gratella. Fate lo stesso con l’altra torta. Lasciatele raffreddare completamente.

Seconda fase:

La crema___Setacciate il cacao in polvere in una ciotola grande, aggiungete il caffé solubile. Portate ad ebollizione 230 ml. di panna liquida. Versate la panna bollente lentamente sul miscuglio cacao e caffè, mescolate fino a che le polveri non saranno perfettamente dissolte, circa 1 minuto. Aggiunte la panna rimanente e lo zucchero, mescolate di nuovo per dissolvere il tutto. Fate raffreddare e poi passate la crema in frigorifero coperta.

_Aggiungete il mascarpone alla crema cacao-caffè preparata in precedenza. Usando uno sbattitore elettrico a bassa velocità sbattete fino a che i due ingredienti saranno amalgamati, aumentate la velocità e sbattete fino a che il composto formerà becchi consistenti quando alzate lo sbattitore, circa 2 minuti; non esagerate altrimenti il composto potrebbe agglutinarsi.

 _Usando un pennello da cucina spolverate le torte per eliminare eventuali briciole. Deponete una torta sul piatto da portata, distribuiteci sopra uno strato di crema, e poi mettete sopra la seconda torta, pressando leggermente per farla aderire. Stendete uno strato sottile di crema sui lati e sopra la torta. Fate raffreddare in frigorifero per 10 minti.
 
_Usando una spatola da pasticcere spalmate la crema rimanente sopra e sui lati della torta, cercando di fare dei ciuffetti decorativi. Distribuite sopra i riccioli di cioccolato se li usate. Conservatela in frigorifero, ma tiratela fuori 20 minuti prima di servirla.
 

N.B. __Per questa torta di compleanno usate delle candeline classiche di un unico colore, possibilmente chiare,  in questo modo risalteranno benissimo sul colore scuro della crema.

6 pensieri su “…oggi siamo a 39

  1. Auguri,
    volevo farti i complimenti per il blog, mi piace molto! L’avevo scoperto tempo fa e avevo commentato come “gialloeviola” (mio vecchio account), ora l’ho ritrovato e ti ho aggiunto nella mia bloggheria.
    Mi piace molto l’argomento e sono pienamente daccordo con te sull’importanza del legame tra cibo e forme e tra spazio e cibo/ristorazione.
    Ancora auguri e ancora complimenti!

    p.s
    Mi vedrai spesso girare da queste parti, che tu lo voglia o no! Passa a trovarmi se hai tempo, ho solo un piccolo angolino di web ma ci sto lavorando.

  2. scusami..sarò poco ‘sveglia’ ma non mi è chiara una cosa…quando nella preparazione della crema scrivi ‘aggiungete la panna rimanente” intendi cmq la panna liquida, non montata giusto? oggi la faccio =)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...