per una cina sostenibile

agrohousing1

Nell’era della globalizzazione e dell’espansione dell’agricoltura urbana, gli architetti israeliani Knafo-Klimor offrono una nuova visione  dei problemi legati all’urbanizzazione caotica. Il concetto dell’Agrohausing offre una soluzione moderna all’abitazione,  integrando le pratiche verdi della costruzione, ai principi  di sviluppo tradizionali per generare una comunità urbana sostenibile all’interno delle metropoli  cinesi. L’urbanizzazione crescente delle megalopoli cinesi rischia, da un lato, di separare  comunità,  dall’altro di esaurire rapidamente le risorse naturali aumentando  l’inquinamento del terreno e dell’aria.

agrohousing2

L’Agrohousing affronta queste statistiche incombenti con un complesso di abitazioni all’interno di  un grattacielo che incorpora in se una serra verticale, generando così, appartamenti  che permettono alle famiglie di coltivare i loro propri prodotti organici.

agrohousing3

Gli spazi comuni, presenti all’interno dell’edificio, comprendono un asilo al pianterreno, un club sul tetto verde e una serie di spazi flessibili per le riunioni professionali e  riunioni informali.

agrohousing5

l’agrohousing contiene in se diverse tecniche di costruzione eco-sostenibili: giardini che riducono l’anidride carbonica e forniscono il raffrescaamento naturale, irrigazione  dello schermo verticale a goccia,  riutilizzo delle acque grigie riciclate e usate per l’irrigazione degli orti e dei  giardini.

I materiali utilizzati per la pavimentazione sono riciclati ed è presente un ampio parcheggio per le biciclette  nella stessa tonalità dell’edificio. I benefici diretti per gli abitanti consisteranno in una maggior libertà di movimento, nel miglioramento della salute, nella possibilità di usufruire di un reddito supplementare, così come la generazione di senso di comunità e la conservazione delle tradizioni rurali.

agrohousing4

La struttura principale dell’agrohousing è in acciaio ed è installato in loco. L’acciaio,  l’alluminio, il vetro e la terracotta usati nella costruzione sono materiali riciclabili nel caso in cui l’edificio vinisse abattuto.

Il costo di costruzione è valutato a circa €200 per metro quadro.

per informazioni: http://kkarc.com/default.aspx

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...