forchetta, il ritorno

per la serie: non si puo stare mai tranquilli, ecco un nuovo oggetto di design concepito per l’esperienza sensoriale e multi-etnica (spero!) del cibo

Si chiama B-Side ed è stata concepita all’interno del Food Design Studio dal designer Alessandro Busana.

Non che sia un’idea originalissima, di esempi di posate b-side ce ne sono stati fin troppi…

La cosa intrigante e inquietante al tempo stesso è che questa forchetta si riconverte in bachette alla giapponese ma, a differenza delle bacchette, non è dotata della possibilità di traslazione orizzontale. Questa mancanza di movimento trasforma, di fatto, le bacchette in una pinza.

Alla luce di questo mi chiedo… ma ne avevamo proprio bisogno?!

2 pensieri su “forchetta, il ritorno

  1. A me sarebbero utili queste B-Side … per le ultime tre o quattro “sforchettate” di riso alla cantonese, dopo aver faticato per 15 min a fare micro bocconi con le bacchette😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...