vi segnalo

prendendo spunto dallo speciale food di domus 913 vi segnalo tutti i “ristoranti” di martì guixé.

UdCDUC, 2002

Si tratta di una provocazione, una sorta di cucina delocalizzata, un kit  cucina , che trasforma l’uso che si fa di questo luogo, proiettandolo nella contemporaneità.

    Camper FoodBALL Barcellona 2004

Ristorante nato dall’esigenza di diversificazione degli interessi dell’azienda Camper.

Si tratta di un luogo ibrido, a metà tra strada e locale al chiuso. Mangiare non è l’unica attività che vi si svolge: è un luogo di incontro, un posto per lasciare messaggi, per vedere la tv e perfino per parcheggiare la propria bici.

     Food Facility, Amsterdam, 2005

E’ un ristorante senza cucina. Le ordinazioni si prendono via internet dai  ristoranti convenzionati presenti nelle vicinanze e vengono portati a destinazione da fattorini che si muovono in bicicletta.

il menù si presenta dunque sempre variegato e imprevedibile

    Candy Restaurant, Tokyo, 2007

E’ un ristorante per mangiare caramelle. Sicuramente in modo non convenzionale, l’atto del cibarsi avviene attorno ad una tavola rotonda in cui le caramelle, disposte secondo un preciso ordine, vengono servite in un piatto con le istruzioni per assaporarle.

Trovo molto interessante il lavoro che guixè porta avanti sugli spazi della convivialità!

Sono luoghi informali, liberi, dove l’atto del cibarsi passa in secondo piano o è talmente importante da divenire protagonista principale dell’istallazione gastronomica che Guixè mette in scena

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...