Starbucks in the forest

Come una una scultura temporanea a metà strada tra una intricata foresta di bamboo e il gioco dello shanghai,  questa è l’immagine che il nuovo Starbucks di Fukuoka, in Giappone, mostra al suo pubblico di estimatori e di curiosi.

Con i circa 2.000 bastoni di legno (delle dimensioni  variabili da 1,3 m  a 4 m di lunghezza e 6 cm sezione) che, letteralmente intessono pareti e soffitti; questo edificio di circa 212 mq, realizzato da Kengo Kuma, premio Pritzker nel 2010, si presenta come una sorta di nido naturale costruito al’interno  di una scatola di legno.

Con evidente richiamo alla cultura giapponese locale, questa sorta di scatola nella scatola, dal  cuore vetrato e lucido, si allontana dall’immagine Starbucks per trasformarsi in uno spazio ricco di riflessi e di chiaroscuri in cui le assi, disposte in in moduli da quattro secondo una trama diagonale,  trasmettono direzionalità e fluidità allo spazio, nonché un sottile senso di inquetudine e precarietà.


About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...